Organizzazione eventi modena, Crono Eventi

 

MUTINA BOICA - LA FONDAZIONE

1-10 SETTEMBRE 2017

PARCO FERRARI - NOVI ARK, MODENA

 

Da venerdì 1 a domenica 10 settembre torna per la IX edizione la rievocazione storica a cura di Crono Organizzazione Eventi in collaborazione con i Musei Civici di Modena nell’ambito del programma Mutina Splendidissima. Quest’anno la manifestazione è dedicata all’anniversario della fondazione della colonia romana di Modena che festeggia i 2200 anni di vita.

 

Appuntamento gratuito presso il Parco Ferrari e il Novi Ark di Modena.

Informazioni: info@cronoeventi.it - 3882529796

 

 

PROGRAMMA

MUTINA BOICA 2017

7268677960 9a8018f5be b

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo, il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato.

MENU' STORICO

GUSTATIO (antipasti)
GUSTATIO COPONIS - libum, moretum, puls, porcellum
Focaccina di ricotta al forno al profumo di alloro - polpettina di formaggio, garum e spezie - polentina di farro con lenticchie - salsiccia al vino
 
PRIMA MENSA (portate principali)
GARII ET FARRIS TISANA - Zuppa di farro, legumi e alici

BETACEI VARRONIS - Crema di rape rosse e miele

MINUTAL MATIANUM - Spalla di maiale con mele in salsa

PES PORCELLI IN HORDEUM - Stinco arrosto sfilacciato su crema di orzo
 
IN SINAPE PULLUS - Pollo ai semi di senape
 
SECUNDA MENSA (dessert)
PANIS POMPEII - Panettone dolce con frutta secca

GAUDIUM APICII - Dolcetti al miele e pepe

SAVILLUM CATONIS - Torta di ricotta, miele, papavero e frutta caramellata
 

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

ANNIBALE E SCIPIONE

Dalle colonne d’Ercole alla sabbia di Zama il destino dei due condottieri s’insegue in una serata che ripercorre l’incredibile esistenza dei due nemici, così simili nella vita e nella morte, sopraggiunta per entrambi esattamente 2200 anni fa.

Durata 60', ingresso libero, consumazione obbligatoria in Caupona

Una produzione Crono Eventi e STED Teatro

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

SPARTACO 2

Il grande nemico di Roma, lo schiavo che osò alzare la testa: riecheggia tra i tavoli della Caupona l'epopea di Spartaco, il gladiatore che nella piana di Mutina scelse il suo destino.

Durata 60', ingresso libero, consumazione obbligatoria in Caupona

Una produzione Crono Eventi e STED Teatro

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

LA GUERRA DI MODENA

Giulio Cesare è morto, la Repubblica è sconvolta dalla guerra civile. Marco Antonio, Bruto e Ottaviano si combattono sotto le mura di Modena per decidere le sorti della Repubblica. A chi dare il proprio sostegno?

Durata 60', ingresso libero, consumazione obbligatoria in Caupona

Una produzione Crono Eventi e STED Teatro

Daniele Reponi e1491909900899

Lo chef della Prova del Cuoco di Rai 1 veste i panni di un oste dell'antica Roma, il copo, e reinterpreta lo street food dei primi abitanti di Mutina.

Ingredienti e sapori antichi saranno rielaborati ed adattati al gusto contemporaneo dall'estro dello chef Reponi: durante lo show cooking verranno preparati tre diversi panini che potranno essere gustati esclusivamente nell'arco della serata.

Evento in collaborazione con Coop Alleanza 3.0

 

https://www.facebook.com/danielereponi/

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

viticultura

Conferenza sull'origine della viticoltura nel territorio di Mutina e sui tipi di vino prodotti in età romana.

Con Mauro Catena, agronomo ed enologo

Evento in collaborazione con Consorzio Marchi Storici del Lambrusco Modenese

dioniso

L'attore e narratore Vittorio Continelli, cantastorie moderno di miti antichi, racconta di Dioniso e del suo culto in una serata dedicata alle uve, alla mitologia e al piacere.

Durata 60', ingresso libero, consumazione obbligatoria in Caupona

Con Vittorio Continelli

https://www.facebook.com/discorsosulMito/

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

HISTORIAE MUTINENSES

I miti e gli eroi omerici accompagnano gli spettatori in una serata dedicata alla fondazione della colonia mentre le storie e i racconti dei primi mutinenses affiorano da quelle pietre che sono giunte fino a noi.

Durata 60', ingresso libero, consumazione obbligatoria in Caupona

Una produzione Crono Eventi, STED Teatro

Con la partecipazione di Vittorio Continelli

DA MANGIARE

 

Gnocco, tigelle e panini

Borlenghi

Arrosticini e pannocchie

Fritti piceni

Menù vegetariani e vegani

Crepes, dolci e gelati

Zuppa di pesce irlandese

 

Special Guest: Matteo Tassi, il Serial Griller

DA BERE

 

Birra artigianale

Idromele Nemeton

Mulsum 

Ippocrasso

...e tanto altro

 

 

 

 

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

menu attore

Dalle ore 20.00, cantastorie fanno rivivere tra i tavoli dell'osteria la grande storia antica.

Annibale e Scipione, Spartaco e Marco Licinio Crasso, Marco Antonio e Cesare Ottaviano: i grandi personaggi della storia di Roma riprendono vita tra i tavoli della Caupona Mutinensis, inseriti in un vero e proprio “Menù”.

Gli attori del Teatro Storico D’azione, il progetto di Crono Eventi dedicato alla narrazione storica attraverso il teatro, offriranno ai commensali dell’osteria la possibilità di acquistare - a un prezzo simbolico - un vero e proprio “pezzo di storia”, che sarà recitato al tavolo, tra una portata e l’altra, in un’atmosfera intima e speciale.

Con Athena Pozzati, Beatrice Corrao, Bianca Ferretti, Catia Gallotta, Federico Marmo, Giacomo Stallone, Laura Tondelli, Marcello Finotelli, Marco Massarotti, Marco Frezza, Martina Neviani.

Con la curatela di Fabio Ferretti, Marco Marzaioli, Riccardo Palmieri, Saverio Bari, Tony Contartese.

Un progetto di Crono Eventi, Sted Teatro, Cajcka Teatro D’Avanguardia Popolare.

belthane

I Belthane nascono come duo nel 2011 con l'intento di promuovere la musica celtica in Italia. Nel 2017 il duo si trasforma in un gruppo di 5 elementi che guarda alla tradizione con la voglia di innovazione creando un ponte tra passato e contemporaneità. Dall'Irlanda alla Scozia, dalla Bretagna alla Galizia, fino alla Svezia un mix di arie dal sapore antico, folk tradizionale e modernità.

 

 

 

https://www.facebook.com/Belthane-205221826173837/?ref=br_rs

mutina alba impero

L'autore Gabriele Sorrentino presenta in Caupona il suo romanzo storico sul bellum mutinense del 43 a.C.

Paura, tradimento, ambizione. Sono questi i sentimenti che aleggiano sulla Repubblica all’indomani delle idi di marzo del 44 a.C. La morte di Cesare ha precipitato Roma sull’orlo di una nuova guerra civile. Da una parte ci sono i cesaricidi, appoggiati in Senato da Cicerone ma isolati dal popolo e lontani dalla Capitale. Dall’altra c’è Marco Antonio che cerca un accordo per la pace ma teme per il suo futuro al termine del Consolato. Ben presto però, sulla scena politica, irrompe l’uomo destinato a cambiare il corso della storia: Gaio Cesare Ottaviano, nipote del dittatore, giovane spregiudicato e ambizioso. Mentre l’inverno è sempre più freddo e il cibo scarseggia in città, i soldati della Repubblica marciano silenziosi verso Mutina, dove si combatterà la battaglia finale. Il rumore cadenzato dei loro calzari chiodati riecheggia tra le valli e le strade, portando un solo grido: GUERRA!

https://www.facebook.com/gabrielesorrentinoscrittore/

irish five

Il gruppo degli IRISH FIVE fa musica folk-irlandese, si è formato nel settembre 2013.

I 5 componenti rappresentano l'unica band celtica irlandese del fermano.

Hanno partecipato a vari eventi marchigiani tra cui il Festival Celtico di Ostra Vetere, S.Patrick Day al Nirvana Irish Pub e molti altri festival.

https://www.facebook.com/irishfive/

DA MANGIARE

 

Gnocco, tigelle e panini

Borlenghi

Arrosticini e pannocchie

Fritti piceni

Menù vegetariani e vegani

Crepes, dolci e gelati

Zuppa di pesce irlandese

 

Special Guest: Matteo Tassi, il Serial Griller

DA BERE

 

Birra artigianale

Idromele Nemeton

Mulsum 

Ippocrasso

...e tanto altro

 

 

 

 

graffiti

Messaggi politici e dichiarazioni d'amore sui muri della Caupona Mutinensis.

Proprio come noi, anche i Romani amavano scambiarsi messaggi "in rete". Ovviamente 2000 anni fa l'unica "rete" disponibile era quella stradale! Lungo le vie delle città, sui muri esterni degli edifici, ma anche all'interno delle osterie, nelle palestre e nelle latrine, si potevano leggere quotidianamente messaggi politici, dichiarazioni d'amore, citazioni poetiche, annunci commerciali e ... molto altro!

A cura di Laura Parisini

Durata 30', attività a pagamento previa registrazione all'Infopoint

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

menu attore

Dalle ore 20.00, cantastorie fanno rivivere tra i tavoli dell'osteria la grande storia antica.

Annibale e Scipione, Spartaco e Marco Licinio Crasso, Marco Antonio e Cesare Ottaviano: i grandi personaggi della storia di Roma riprendono vita tra i tavoli della Caupona Mutinensis, inseriti in un vero e proprio “Menù”.

Gli attori del Teatro Storico D’azione, il progetto di Crono Eventi dedicato alla narrazione storica attraverso il teatro, offriranno ai commensali dell’osteria la possibilità di acquistare - a un prezzo simbolico - un vero e proprio “pezzo di storia”, che sarà recitato al tavolo, tra una portata e l’altra, in un’atmosfera intima e speciale.

Con Athena Pozzati, Beatrice Corrao, Bianca Ferretti, Catia Gallotta, Federico Marmo, Giacomo Stallone, Laura Tondelli, Marcello Finotelli, Marco Massarotti, Marco Frezza, Martina Neviani.

Con la curatela di Fabio Ferretti, Marco Marzaioli, Riccardo Palmieri, Saverio Bari, Tony Contartese.

Un progetto di Crono Eventi, Sted Teatro, Cajcka Teatro D’Avanguardia Popolare.

Micro Irish Band

Continua l’avventura partita nel 2013 di questa band veneziana, in costante movimento ed evoluzione.
Un viaggio musicale, fatto di ritmi incalzanti ed evocative melodie che vi proietterà tra i verdi prati d'Irlanda e le Highlands scozzesi, vi farà navigare i freddi mari del nord sino a giungere in Bretagna.
Pezzi tipici in cui faranno capolino anche brani “Irish Inspired” più recenti.
Un'esplosiva combinazione di suoni tradizionali e moderni, una miscela unica e coinvolgente che vi farà rivivere, attraverso ogni nota, le gesta di leggendari guerrieri, le avventure di valorosi marinai e vi trascinerà a tempo di jigs & reel in quell'atmosfera unica, caratteristica di ogni Irish pubs che si rispetti.

https://www.facebook.com/MicroIrishBand/?hc_ref=ARRXRuC9FXSwQ6JXIHwgH6Z1jM0gsJgCmh_SedgpH9eA1OEoP54ZFs0b8114Cy3Md6Q&fref=nf

mito origini

Enea, principe troiano, fugge da Troia in fiamme, ormai sconfitta dagli Achei. Dopo un lungo peregrinare approda alle rive del Lazio: combatte, vince guerre e i troiani si uniscono alle genti che abitano quelle terre. Suo figlio Iulo fonda una nuova città, Alba Longa, da cui, anni dopo, due giovani principi sono abbandonati in fasce nelle acque del Tevere. Salvati da una lupa e divenuti adulti decidono di fondare a loro volta una città, che prende il nome da uno dei due, Romolo.

Teatro, danza e rievocazione si fondono per narrare una storia che scorre tra la leggenda della fondazione di Roma e la nascita di Mutina. 

Spettacolo di ricostruzione storica a cura di Fabio Ferretti
Una produzione Crono Eventi
1EMIAN pagan folk

Dalla Cultura dell'area Celtica a quella del Nord Europa, passando per Ballate Medievali e Canti Sciamanici: la musica degli EMIAN è una sintesi tra linguaggi folk nordeuropei e mediterranei, un'ammaliante canto che rapisce lo spettatore, accompagnandolo su cime innevate, in boschi incantati e lungo fiordi scandinavi, per ritrovare, infine, nell'io più profondo, un sentore arcaico e selvaggio che l'uomo ormai ha perso da tempo, il tutto in perfetta sintonia con il Cosmo.

http://emianpaganfolk.wixsite.com/emian-paganfolk

DA MANGIARE

 

Gnocco, tigelle e panini

Borlenghi

Arrosticini e pannocchie

Fritti piceni

Menù vegetariani e vegani

Crepes, dolci e gelati

Zuppa di pesce irlandese

 

Special Guest: Matteo Tassi, il Serial Griller

DA BERE

 

Birra artigianale

Idromele Nemeton

Mulsum 

Ippocrasso

...e tanto altro

 

 

 

 

14.30 – L’accensione del fuoco a cura di Torcos Au Bedo

15.00 – L’arte del simposio tra i celti a cura di Compagnia del Fiore D’Argento

15.30 – La divinazione etrusca a cura di Figli del Sole

16.00 – Dividere la terra: la centuriazione romana a cura di Colonia Iulia Fanestris

16.45 – Le armi dei celti a cura di Popolo di Brig

17.30 – Preparazione di ghiande missili a cura di Suliis As Torc

18.00 – Adescamenti e seduzione nella Roma antica a cura di Cohors Veterana

18.30 – Le armi di Roma a cura di Legio I Italica

19.00 – La lavorazione del vetro a cura di Teuta Foionco

gioca con la storia

Dalle 14.30 alle 19.00:

Piccoli guerrieri crescono! Scherma celtica per bambini

Addestramento del piccolo legionario

Giochi dell’antichità

Laboratorio di scrittura

Attività per bambini a pagamento, registrazione e orari all’Infopoint

Crono Eventi battesimo SELLA

Equitazione per bambini

Attività a pagamento, prenotazioni e informazioni presso l'area cavalli

1MARC MAYER

Marc Mayer Olivé, professore di Filologia Latina all’Università di Barcellona, sviluppa il tema della fondazione di Mutina in relazione alla politica di Roma e all’ istituzione delle altre colonie romane transalpine.
La conferenza rientra tra le iniziative proposte in occasione della IX edizione di Mutina Boica, dedicata alle celebrazioni per i 2200 anni dalla fondazione (183 a.C.) di Modena romana.

PROMOSSO DA
Musei Civici di Modena in collaborazione con Crono Eventi

 

http://www.museicivici.modena.it/it/notizie/la-prima-mutina-porta-di-roma-o-citta-di-frontiera

graffiti

Messaggi politici e dichiarazioni d'amore sui muri della Caupona Mutinensis.

Proprio come noi, anche i Romani amavano scambiarsi messaggi "in rete". Ovviamente 2000 anni fa l'unica "rete" disponibile era quella stradale! Lungo le vie delle città, sui muri esterni degli edifici, ma anche all'interno delle osterie, nelle palestre e nelle latrine, si potevano leggere quotidianamente messaggi politici, dichiarazioni d'amore, citazioni poetiche, annunci commerciali e ... molto altro!

A cura di Laura Parisini

Durata 30', attività a pagamento previa registrazione all'Infopoint

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

menu attore

Dalle ore 20.00, cantastorie fanno rivivere tra i tavoli dell'osteria la grande storia antica.

Annibale e Scipione, Spartaco e Marco Licinio Crasso, Marco Antonio e Cesare Ottaviano: i grandi personaggi della storia di Roma riprendono vita tra i tavoli della Caupona Mutinensis, inseriti in un vero e proprio “Menù”.

Gli attori del Teatro Storico D’azione, il progetto di Crono Eventi dedicato alla narrazione storica attraverso il teatro, offriranno ai commensali dell’osteria la possibilità di acquistare - a un prezzo simbolico - un vero e proprio “pezzo di storia”, che sarà recitato al tavolo, tra una portata e l’altra, in un’atmosfera intima e speciale.

Con Athena Pozzati, Beatrice Corrao, Bianca Ferretti, Catia Gallotta, Federico Marmo, Giacomo Stallone, Laura Tondelli, Marcello Finotelli, Marco Massarotti, Marco Frezza, Martina Neviani.

Con la curatela di Fabio Ferretti, Marco Marzaioli, Riccardo Palmieri, Saverio Bari, Tony Contartese.

Un progetto di Crono Eventi, Sted Teatro, Cajcka Teatro D’Avanguardia Popolare.

gladiatori

Spettacolo di ricostruzione storica a cura di Ars Dimicandi

Dal 1994 la ricerca scientifica e l'archeologia sperimentale sono il cuore pulsante dell'Istituto Ars Dimicandi che opera con lo scopo di ricostruire la verità sui Gladiatori, sulla Legione Romana e sulle discipline da combattimento a mano-nuda della Grecia olimpica, al di là degli stereotipi e del Cinema.

http://www.arsdimicandi.net/

mito origini

Enea, principe troiano, fugge da Troia in fiamme, ormai sconfitta dagli Achei. Dopo un lungo peregrinare approda alle rive del Lazio: combatte, vince guerre e i troiani si uniscono alle genti che abitano quelle terre. Suo figlio Iulo fonda una nuova città, Alba Longa, da cui, anni dopo, due giovani principi sono abbandonati in fasce nelle acque del Tevere. Salvati da una lupa e divenuti adulti decidono di fondare a loro volta una città, che prende il nome da uno dei due, Romolo.

Teatro, danza e rievocazione si fondono per narrare una storia che scorre tra la leggenda della fondazione di Roma e la nascita di Mutina. 

Spettacolo di ricostruzione storica a cura di Fabio Ferretti
Una produzione Crono Eventi
Lotteria

Sostieni Mutina Boica partecipando alla lotteria, in palio:

  1.  Un soggiorno per due persone a Nîmes con ingresso ai Grandi Giochi Romani: il più grande spettacolo storico all'interno di un anfiteatro romano che si terrà nella splendida città francese il 28 e il 29 aprile 2018
  2. Una cena per due persone presso la Caupona Mutinensis
  3. Tre bottiglie di idromele Nemeton
  4. Dieci posti in prima file la grande battaglia

Premiazione vincitori: sabato 9 alle ore 22,30. Per informazioni e acquisto biglietti rivolgersi all’Infopoint

siegel senones

Spazio alle sonorità celtiche sul palco di Mutina Boica!

La missione dei Siegel Senones è DIVERTIRE e DIVERTIRSI, tamburi e cornamuse invitano a danzare i ritmi della libertà!

 

https://www.facebook.com/Siegel-senones-491989644234230/?ref=br_rs

FUOCO VESTA

Le Vestali erano le sacerdotesse della dea Vesta, patrona della pace e del focolare domestico. La loro principale incombenza era tenere acceso e sorvegliare il focolare pubblico nel santuario di Vesta. Questo fuoco era la dea stessa e la sua vita perenne simboleggiava l’eternità dello Stato.

Il rito delle Vestali, a cura dell'associazione Colonia Iulia Fanestris, ricostruisce uno dei cardini della civiltà romana.

https://www.coloniaiuliafanestris.com/

10.30 – Filatura e tessitura della lana a cura di Aes Torkoi

11.15 – Illuminare nell’antichità a cura di Torcos Au Bedo

12.00 – Alimentazione e panificazione tra i celti a cura di Teuta Senones Pisaurenses e Teuta Foionco

14.30 – Giochi del legionario a cura di Cohors Veterana

15.15 – La falange etrusca a cura di Figli del Sole

16.00 – I ferri del cerusico celtico a cura di Teuta Senones Pisaurenses

16.45 – La lavorazione del ferro a cura di Teuta Cenomanes

17.30 – L’arte del mosaico a cura di Colonia Iulia Fanestris

gioca con la storia

Dalle 10.30 alle 19.00:

Piccoli guerrieri crescono! Scherma celtica per bambini

Addestramento del piccolo legionario

Giochi dell’antichità

Laboratorio di scrittura

Attività per bambini a pagamento, registrazione e orari all’Infopoint

Crono Eventi battesimo SELLA

Equitazione per bambini

Attività a pagamento, prenotazioni e informazioni presso l'area cavalli

DA MANGIARE

 

Gnocco, tigelle e panini

Borlenghi

Arrosticini e pannocchie

Fritti piceni

Menù vegetariani e vegani

Crepes, dolci e gelati

Zuppa di pesce irlandese

 

Special Guest: Matteo Tassi, il Serial Griller

DA BERE

 

Birra artigianale

Idromele Nemeton

Mulsum 

Ippocrasso

...e tanto altro

 

 

 

 

BrizziScipioneAnnibale

Annibale il cartaginese e Scipione l'Africano, due generali che hanno segnato il corso della storia, entrambi scomparsi nel 183 a.C.

Giovanni Brizzi, professore ordinario di Storia romana presso l'Università di Bologna e autore di numerose pubblicazioni sulle vicende della II Guerra Punica, ripercorre i passaggi fondamentali delle loro vite a distanza di duemiladuecento anni dalla loro scomparsa.

1battaglia
(nel 183 a.C.) furono dedotte colonie di cittadini romani a Mutina e Parma.
Duemila coloni ricevettero così dei terreni nella regione appartenuta di recente ai Galli Boi e prima ancora agli Etruschi.

Livio, Historiae ab Urbe condita, XXXIX, 55

Battaglie campali e spettacolo di ricostruzione storica sulla fondazione della colonia di Mutina.

A cura di Crono Eventi

FUOCO VESTA

Le Vestali erano le sacerdotesse della dea Vesta, patrona della pace e del focolare domestico. La loro principale incombenza era tenere acceso e sorvegliare il focolare pubblico nel santuario di Vesta. Questo fuoco era la dea stessa e la sua vita perenne simboleggiava l’eternità dello Stato.

Il rito delle Vestali, a cura dell'associazione Colonia Iulia Fanestris, ricostruisce uno dei cardini della civiltà romana.

https://www.coloniaiuliafanestris.com/

graffiti

Messaggi politici e dichiarazioni d'amore sui muri della Caupona Mutinensis.

Proprio come noi, anche i Romani amavano scambiarsi messaggi "in rete". Ovviamente 2000 anni fa l'unica "rete" disponibile era quella stradale! Lungo le vie delle città, sui muri esterni degli edifici, ma anche all'interno delle osterie, nelle palestre e nelle latrine, si potevano leggere quotidianamente messaggi politici, dichiarazioni d'amore, citazioni poetiche, annunci commerciali e ... molto altro!

A cura di Laura Parisini

Durata 30', attività a pagamento previa registrazione all'Infopoint

caupona

Inaugura al parco Ferrari la CAUPONA MUTINENSIS, una vera e propria osteria dell'antica Roma.

Affacciata oggi come 2200 anni fa sul tracciato della via Emilia sorge la CAUPONA MUTINENSIS, ricostruzione di una vera e propria osteria dell’antica Roma, luogo in cui consumare bevande e pietanze del giorno per una perfetta cena in stile romano.

Gustatio, Prima et Secunda Mensa – ovvero antipasti, piatti principali e dessert – segneranno le serate dall’1 al 10 settembre con alcune delle ricette tramandateci dagli autori antichi - come il maiale brasato nel vino, l’agnello alle prugne, le zuppe di cereali e orzo, la focaccia di verdure e formaggio fresco e il garum (una salsa di pesce simile alla colatura di alici) - tutte rielaborate dai nostri chef e adattate al gusto contemporaneo.

Il tutto rigorosamente accompagnato da sidro, idromele e mulsum (vino speziato) e sotto l’occhio vigile di Publius Pomponius Anteros, il Copo – l’oste – modenese realmente vissuto nel I secolo d.C. di cui abbiamo traccia in una stele conservata al Lapidario Estense, tornato per l’occasione a far rivivere un mondo che fu.

Apertura dalle 19.30. Ingresso libero, consumazione obbligatoria.

Parco Ferrari, entrata da via Emilia Ovest (MO)

gladiatori

Spettacolo gladiatorio a cura di Ars Dimicandi

Dal 1994 la ricerca scientifica e l'archeologia sperimentale sono il cuore pulsante dell'Istituto Ars Dimicandi che opera con lo scopo di ricostruire la verità sui Gladiatori, sulla Legione Romana e sulle discipline da combattimento a mano-nuda della Grecia olimpica, al di là degli stereotipi e del Cinema.

menu attore

Dalle ore 20.00, cantastorie fanno rivivere tra i tavoli dell'osteria la grande storia antica.

Annibale e Scipione, Spartaco e Marco Licinio Crasso, Marco Antonio e Cesare Ottaviano: i grandi personaggi della storia di Roma riprendono vita tra i tavoli della Caupona Mutinensis, inseriti in un vero e proprio “Menù”.

Gli attori del Teatro Storico D’azione, il progetto di Crono Eventi dedicato alla narrazione storica attraverso il teatro, offriranno ai commensali dell’osteria la possibilità di acquistare - a un prezzo simbolico - un vero e proprio “pezzo di storia”, che sarà recitato al tavolo, tra una portata e l’altra, in un’atmosfera intima e speciale.

Con Athena Pozzati, Beatrice Corrao, Bianca Ferretti, Catia Gallotta, Federico Marmo, Giacomo Stallone, Laura Tondelli, Marcello Finotelli, Marco Massarotti, Marco Frezza, Martina Neviani.

Con la curatela di Fabio Ferretti, Marco Marzaioli, Riccardo Palmieri, Saverio Bari, Tony Contartese.

Un progetto di Crono Eventi, Sted Teatro, Cajcka Teatro D’Avanguardia Popolare.

Drunken Sailor

I Drunken Sailors nascono nel settembre del 2010 dall'unione di due chitarristi con la passione per la musica folk.
Negli anni il repertorio di musica irlandese si allarga, includendo brani dalla tradizione scozzese, bretone e nord-americana e gli Sea Shanty, i canti che i marinai usavano per scandire il ritmo del lavoro a bordo. Nel 2015 festeggiano il loro 100° concerto e poco dopo l'uscita del primo album autoprodotto "The Dat Of Doom" dove compaiono vicino a 3 canzoni tradizionali, 9 pezzi originali.

https://www.facebook.com/drunkensailors.folk/

COME ARRIVARE


DOVE ALLOGGIARE

  • Lux Hotel, Modena

    Lux Hotel

    Via Galileo Galilei 218, 41100 Modena (IT)

    059 35 33 08 - info@luxhotelmodena.it

     

     

    Apri su google maps

RINGRAZIAMENTI

MB17 main sponsor musei civici mutina splendidissima
  • Copyright
  • Privacy Policy
  • Cookie Policy
  • Sitemap
  • Contatti